Little Nightmares 2: Pale City vi sta aspettando

LittleNightmares2-copertina

È arrivato il momento di preparare i bagagli e di partire, Pale City, la città protagonista di Little Nightmares 2 è pronta ad accogliervi. Ma attenzione, preparatevi a non dormire la notte.

Six e Mono: una coppia senza ombra di paura

Little Nightmares 2 vede il ritorno in scena di Six, la protagonista di Little Nightmares, e vede anche l’introduzione di un nuovo personaggio: Mono. Sarà lui il protagonista di questa nuova avventura, mentre Six verrà gestita completamente dal gioco. Tuttavia, non lasciatevi ingannare, Six gioca un ruolo fondamentale, sia dal lato del gameplay che dal lato della storia.

LittleNightmares2-SixeMono

Gli sviluppatori del Tarsier Studios hanno fatto l’impossibile: ripetere il successo del primo capitolo. Creare un secondo capitolo non è mai facile, ci sarà sempre qualcosa del primo capitolo che avrà più fascino. Tuttavia questo non è il caso. Questa nuova avventura nel mondo dei Piccoli Incubi prende la ricetta già perfetta del primo capitolo e la migliora, creando qualcosa di semplicemente fantastico. Il gameplay non cambia, ma diventa più reattivo. I caricamenti sono più veloci e questo porta il gioco a diventare meno frustante quando si hanno difficoltà. La precisione di movimento è migliorata, permettendovi di vivere con meno ansia quando bisogna essere super precisi.

La storia mantiene il suo aspetto grottesco, portando peró la violenza ad un livello più alto. Ogni errore viene punito, ed anche pesantemente. Soprattutto ogni morte risulta più violenta, ciò grazie al fatto che Mono, per la prima volta, parla. Non è che parli a tutti gli effetti, ma emette dei suoni che lo rendono ulteriormente più umano.

LittleNightmares2-IlCacciatore

La nostra avventura inizierà in un bosco, dal quale raggiungeremo la casa de Il Cacciatore. Qui troveremo, e salveremo, la piccola Six. Non ha ancora il suo impermeabile giallo, per quello ci vorrà ancora del tempo. Scapperemo insieme a lei, raggiungendo la città di Pale City. Non vi parlerò di ogni dettaglio, per quelli vi lascio al prossimo articolo, dove darò libero sfogo al mio pensiero riguardo alla storia nascosta di Little Nightmares 2. A Pale City dovremo attraversare prima la scuola, dove troveremo ad attenderci La Maestra, e successivamente l’ospedale, dove incontreremo Il Dottore. Ma sarà Lo Smilzo a metterci veramente in difficoltà. Senza farvi grandi spoiler a livello di storia, sarà lui a dare una svolta alla trama, facendovi capire che dietro a ciò che vivono Six e Mono c’è di più!

Una perla di capolavoro

Mi aspettavo molto da Little Nightmares 2, avendo amato alla follia il primo capitolo. E tanto ho ricevuto. Si tratta a tutti gli effetti di un prequel, come già si era iniziato ad intuire nel primo trailer mostrato dalla Bandai Namco. Tuttavia, non giocatelo prima del primo! Per poter apprezzare al meglio ogni scelta degli sviluppatori dovrete prima giocare Little Nightmares ed il suo DLC, I Segreti de Le Fauci. Non rovinatevi la storia solo perché vi ho detto che si tratta di un prequel.

LittleNightmares2-SixeMono

In ogni caso, ci troviamo di fronte ad un titolo veramente ottimo, che, come detto prima, migliora ogni aspetto del primo capitolo, senza comunque snaturarne la natura. Migliora anche la longevità, che arriva ora anche a 6-8 ore di gioco per una prima run. Vi ricordo che il primo Little Nightmares durava appena 3 ore (ma siamo di fronte a due giochi che dimostrano che essere brevi e concisi è meglio che perdersi in tanti giri strani).

L’avventura di Mono e di Six è ricca di paura e di suspence, prende così vita una piccola perla del panorama horror. Grazie ai giochi di luce e di suoni, il ritmo è sempre intenso e vi costringerà a tenere gli occhi ben aperti e le orecchie dritte, pronti a reagire ad ogni luce ed ad ogni rumore. Il buio nasconde molti segreti, molti dei quali poco piacevoli!

LittleNightmares2-PaleCity

Little Nightmares 2: non poteva essere migliore

Sarò sincera. Il mondo di Little Nightmares mi affascina sempre di più e gli sviluppatori del Tarsier Studios sono riusciti a dare vita ad un qualcosa di unico ed indescrivibile. Chissà peró se l’avventura di Six proseguirà, visto il recente abbandono dei Tarsier Studios, che hanno lasciato la Bandai Namco. I diritti di Little Nightmares restano peró nelle mani della Bandai Namco, quindi sta a loro decidere se la saga proseguirà e per mano di chi… staremo un po’ a vedere!

Per ora vi consiglio caldamente di giocarvi questo nuovo capitolo e, se vi siete persi il primo, di recuperare anche quello. Lo avete già fatto? Allora vi aspetta Very Little Nightmares su smartphone, un titolo che mi ha saputa sorprendere! E ricordatevi di leggere i Fumetti di Little Nightmares, disponibili anche per loro (gratuitamente in questo caso) per smartphone! Se come me avete già fatto tutto… unitevi a me nell’attesa di nuove notizie da parte del team di sviluppo!

Che siano buoni incubi!

Sandrine The Gamer
PSN: SandrineWriter

Due sono le mie grandi passioni: scrivere ed i videogiochi. In questo blog, le mie due passioni si uniscono per creare un mix esplosivo di articoli di ogni genere! Dalle mie esperienze personali fino alla pura informazione, sempre alla ricerca del meglio!
The Gamer & the Cat è semplicemente questo, una Gamer ed il suo Gatto, sempre insieme in ogni avventura!

Condividilo con i tuoi amici!