I Fumetti di Little Nightmares: gli incubi sono realtà

FumettiLittleNightmares Copertina

La Bandai Namco ed i Tarsier Studios hanno deciso di riempire l’attesa verso Little Nightmares 2 attraverso la pubblicazione di alcuni Fumetti di Little Nightmares, disponibili gratuitamente per smartphone.

Iniziamo a fare la conoscenza dei nemici

I Fumetti di Little Nightmares vanno a creare le fondamenta di un gioco che già da solo è in grado di esistere e di fondersi alla perfezione con gli altri titoli della saga: Very Little Nightmares e Little Nightmares. In occasione del rilascio della Demo sono state anche rilasciate le app (iOS e Android) per poter accedere a questi fumetti. Essi sono in pieno stile Little Nightmares e riprendono completamente le meccaniche di gioco, come per esempio la totale assenza di parole vere e proprie.

Ad oggi finalmente sono disponibili tutti i capitoli e non potevo ovviamente non parlarvene! Questo articolo andrà quindi ad unirsi a tutti gli altri in cui vi ho parlato della Lore generale di Little Nightmares. Non vedo l’ora di poter giocare in ogni sua parte Little Nightmares 2 per potervi parlare anche di quello! Sono veramente entusiasta. Se vi siete persi i precedenti appuntamenti vi lascio qui sotto l’ordine migliore per leggerli:

Se ora siete pronti, addentriamoci fra le pagine digitali dei Fumetti di Little Nightmares…

Sei episodi da paura

La musica del primo Episodio è intensa, sa di fuga, di paura, di fiato corto. Incontriamo un bambino in mezzo ad un bosco, con indosso una camicia grigia scura. Dietro di lui qualcuno punta una torcia e per la prima volta vediamo lui: Il Cacciatore. Sta cercando la sua preda e non esita a sparare con il suo fucile, quando essa sembra sotto tiro. Tuttavia, il ragazzino sembra essere riuscito ad ingannarlo, tanto da riprendere la sua fuga.

La musica si calma, si fa più silenziosa. Fra le sue note si nasconde un sentimento di speranza. Da lontano, il bambino scorge una figura, illuminata dai raggi della Luna: Mono! Peró, non era il momento di concedersi una distrazione. Ecco di nuovo Il Cacciatore, che non esita a trascinare via la sua preda.

FumettiLittleNightmares Episodio2

Siamo in un bosco, insieme a noi c’è un piccolo bambino con una benda sugli occhi, essa ferma una piuma e ci riporta al ricordo degli Indiani d’America. Sta passeggiando con sulle spalle un fazzoletto che raccoglie le sue poche cose. Sembra tranquillo, ma consapevole che il pericolo, in quel bosco, può nascondersi ovunque. Trova una tana, a fatica ci si infila, trovando così un pezzo di carne. Inizia ad uscire, ma delle mani scavano la terra, attorno a lui, accerchiandolo, trascinandolo nelle profondità della terra.

Il piccolo bambino si risveglia, in un’altra area del bosco. I colori sono cambiati, dalle tonalità del verde si è passati a quelle del blu. Prende le sue poche cose ed inizia ad allontanarsi, quando un rumore attira la sua attenzione. Si avvicina ad una piccola struttura, ma non è lì il pericolo. Dietro di lui si illumina un televisore, che accende la sua curiosità, tanto da farlo avvicinare. Dal televisore sembra sbucare una strana creatura, che porta il bambino a sollevare la benda. Di sicuro non bisognerebbe mai guardarlo, Lo Smilzo. In un attimo, il piccolo bambino non c’è più.

FumettiLittleNightmares Episodio3

Nel terzo Episodio siamo in compagnia di una bambina. Sta scavando il pavimento di una cella buia e silenziosa. Lo fa con le unghie, quella sembra essere la sua unica via di fuga. Da sotto alla porta scivola un cucchiaio, con cui la bambina inizia a scavare. Scava per molto tempo, ed ogni volta che il cucchiaio è rovinato, uno nuovo scivola scivola sotto alla porta. Chissà chi è quel misterioso personaggio di cui vede solo l’ombra…

Finalmente la bambina sembra aver scavato abbastanza. Ma sappiamo come funziona il mondo di Little Nightmares… la bambina esce dalla buca, solo per ritrovarsi in una nuova cella. Nei suoi occhi si può leggere la paura e la tristezza. Ma anche un filo di speranza, poiché accanto a lei la porta si apre. La bambina esce dalla stanza ed inizia a camminare lungo un corridoio… ma dietro di lei inizia ad intravedersi una losca figura. Vediamo per la prima volta Il Dottore, l’uomo che cammina sul soffitto. La bambina è ignara, ma noi sappiamo come sta per finire.

FumettiLittleNightmares Episodio4

Per la prima volta, nel quarto Episodio, iniziamo ad intravedere la città ed i suoi abitanti cattivi: I Bulli. Il primo impatto ci fa subito intuire come questi personaggi siano cattivi e fastidiosi con il piccolo protagonista, tanto da distruggere il suo triciclo. Inizia così la fuga del bambino, che con sé ha solamente un enorme lecca-lecca. Questo oggetto crea un forte contrasto con l’ambientazione circostante e con ciò che già sappiamo di Little Nightmares. Il bambino si nasconde ed utilizza il lecca-lecca come arma contro ai bulli. La loro testa si rompe al primo colpo, mostrando la loro vera debolezza.

Tuttavia, i pericoli non sono finiti. Il bambino sentendo dei passi si nasconde dentro ad un armadietto. Ma La Maestra, con il suo infinito collo, è più furba di lui, e lo trova. E da La Maestra non esiste alcuna via di fuga…

FumettiLittleNightmares Episodio5

Nel quinto capitolo il protagonista vede qualcosa di famigliare (non per forza di sicuro…). Le pile dei piatti sporchi. Per la prima volta viviamo questa storia in prima persona, attraverso gli occhi del protagonista, che vede attraverso due fessure di un qualcosa che lo copre. Il protagonista sente il rumore di una trasmissione disturbata ed accanto a sé può vedere una coppia di adulti, Gli Spettatori, intenti ad osservare lo schermo del televisore. Il protagonista vede una gabbia dal quale ha provato a fuggire un topo, non riuscendo però nella sua impresa.

La finestra è peró aperta e sembra un’ottima via di fuga. Il piccolo protagonista si arrampica, ma di colpo la TV si spegne. Sente delle urla confuse e dietro di lui si mostrano Gli Spettatori, in tutto il loro orrore. Il viso sfigurato e le braccia protese verso il protagonista. Vediamo finalmente il protagonista, un bimbo coperto da un vecchio lenzuolo. La sua fine è lì.

FumettiLittleNightmares Episodio6

Nell’episodio finale la città brucia e siamo con Mono, il protagonista del nuovo capitolo degli incubi di Little Nightmares. Con lui vediamo la stanza intorno a noi bruciare, mentre dei bambini cercano di aprire la porta, bloccata con dei lucchetti. Lo scoppiettio del fuoco riempie la stanza e le orecchie. Poi dei rumori diversi e Mono alza lo sguardo al soffitto, dove vi è un sistema anti incendio. L’acqua inizia a fuoriuscire, spegnendo finalmente il fuoco. Ma chi ha permesso ciò?

Una mano entra nella stanza ed inizia a prendere i bambini, uno dietro l’altro. Sembra il momento giusto per fuggire. Mono scorge una via d’uscita ed inizia a correre. Davanti a lui trova una finestra, ma è troppo in alto e qualcuno dietro di lui lo sta raggiungendo. Si infila dentro un televisore rotto, nella speranza che esso gli doni riparo. Intravediamo Lo Smilzo, con le sue lunghe braccia. Dal rumore che si sente è difficile pensare positivo…

La notte sarà impossibile dormire…

Little Nightmares, sebbene non sia un horror vero e proprio, vuole toccare i nervi più sensibili, costringendo anche i più coraggiosi a saltare dalla sedia. Attraverso i Fumetti di Little Nightmares possiamo intravedere un mondo più cupo e più malsano, che non si ferma nemmeno di fronte ai bambini. Va detto che ciò già viene affrontato in Very Little Nightmares e nel primo Little Nightmares, ma in questi fumetti tutto sembra amplificato. Il destino sembra già scritto: Non c’è via di fuga. Un po’ come per il DLC del primo Little Nightmares.

Non sappiamo ancora cosa ci riserva Little Nightmares 2, sappiamo peró che avrà decisamente meno pietà verso il giocatore e verso il protagonista, Mono. Nei fumetti abbiamo visto la violenza diventare sempre più cruda e con sempre meno limiti. Nemmeno in uno c’è stato uno spiraglio di speranza, di lieto fine. Questo fa pensare molto. Ma cosa vorranno raccontarci questi fumetti? Secondo la mia teoria, raccontatavi nell’articolo dedicato a Six, tutto ruota intorno a come la violenza ci renda diversi, di come spesso ci faccia passare dall’essere vittime all’essere carnefici. Qui il tutto viene amplificato, andando peró ad analizzare come ogni personaggio sia così per un diverso motivo. Ogni personaggio, al di fuori dei bambini protagonisti che mantengono la loro innocenza, è pronto alla violenza.

L’idea di base, dei fumetti, è che ciò che osservi, ciò che ti circonda, in un certo modo ti plasma e ti cambia. Ciò che vediamo in televisione, ciò che ci insegnano a scuola, ciò che vediamo fare dagli adulti… tutto ciò cambia una piccola parte di noi. E siamo noi a decidere quanto può essere grande quella parte. I protagonisti hanno cercato di redimere quel sentimento, di rimanere puri, ma i nemici no. Sono diventati spietati e senza rimorsi. E scopriremo il perché solo nella nuova avventura di Mono.

I Fumetti di Little Nightmares ed i nostri incubi

Attraverso gli incubi dei bambini, Little Nightmares vuole raccontare altro, trascinando il giocatore all’interno di una storia molto più grande e profonda di ciò che viene mostrato. Affrontare Little Nightmares con la consapevolezza che dietro a tutto c’è altro permette di aprire la mente, scoprendo il vero significato di ogni dettaglio. E cosa ci racconterà Little Nightmares 2? Una cosa è certa: il lieto fine non è garantito.

Sandrine The Gamer
PSN: SandrineWriter

Due sono le mie grandi passioni: scrivere ed i videogiochi. In questo blog, le mie due passioni si uniscono per creare un mix esplosivo di articoli di ogni genere! Dalle mie esperienze personali fino alla pura informazione, sempre alla ricerca del meglio!
The Gamer & the Cat è semplicemente questo, una Gamer ed il suo Gatto, sempre insieme in ogni avventura!

Condividilo con i tuoi amici!